Antonio Panti

Il Dr. Antonio Panti è nato a Firenze il 31.05.1937 e si è laureato in Medicina con lode presso l'Università fiorentina il 4.07.1961. Coniugato con due figli, dopo qualche anno di assistentato presso la Cattedra di Semeiotica Medica diretta dal Prof. Ugo Teodori, presso la quale ha conseguito la specializzazione in malattie cardiovascolari e reumatiche e pubblicato 18 lavori scientifici, ha svolto sempre attività di medico di medicina generale.

Si è costantemente occupato di problemi della professione medica e di organizzazione sanitaria. Dal 1971 ha ricoperto incarichi nella FIMMG, il più importante sindacato nazionale dei medici, da segretario provinciale fiorentino, a regionale toscano, a vicesegretario e segretario nazionale, a presidente nazionale, carica che ha lasciato nel 2001.

Eletto nel Consiglio dell'Ordine fiorentino nel 1972 ne è Presidente dal 1988; è presidente anche della Federazione regionale toscana degli Ordini dei Medici. Ha inoltre ricoperto cariche nazionali nella Federazione degli Ordini, in particolare nella Commissione ristretta che ha elaborato le ultime due stesure del Codice Deontologico. Ha fatto parte anche di numerose Commissioni Ministeriali, tra le quali quella per la formazione post laurea in medicina generale, per la Verifica e Revisione di Qualità e altre. Dal 1998 è vicepresidente del Consiglio Sanitario Regionale, organismo di alta consulenza della Regione Toscana, presieduto dall'Assessore al Diritto alla Salute; è membro, fin dalla istituzione, del Consiglio di Amministrazione dell'Agenzia Regionale di Sanità e del Centro Studi per la salvaguardia e la documentazione della Sanità fiorentina.

Fa parte, fin dalla istituzione nel 1994, della Commissione di Bioetica della Regione Toscana. Attualmente presiede il Comitato Unitario delle Professioni Toscane, organismo riconosciuto dalla Regione, e è Coordinatore della Società Medica Toscana che raccoglie le rappresentanze regionali delle maggiori Società Scientifiche nazionali. Il Dr. Panti è stato relatore in numerosi Congressi e Convegni e è autore di molti articoli su temi professionali, metodologici, organizzativi e bioetici, pubblicati su molteplici riviste e giornali (Sole 24 Ore, Professione, Famiglia Cristiana, Occhio Clinico, Janus, Bioetica, Arco di Giano ecc.) e dirige dal 1988 la Rivista "Toscana Medica" diffusa in 24.000 copie. Ha collaborato a molti testi tra i quali la Guida Professionale ed è editor delle Edizioni Medico Scientifiche.