• imgSlide7.png
  • imgSlide4a.png
  • imgSlide3.png
  • imgSlide9.png
  • imgSlide10a.png
  • imgSlide1.png
  • imgSlide5.png
  • imgSlide0.png
  • imgSlide2a.png
  • imgSlide6a.png
  • imgSlide11a.png
  • imgSlide8.png

Attenzione ai certificati per attività sportiva!

Si ha notizia che in questo periodo i Carabinieri del NAS stanno eseguendo controlli presso palestre e impianti sportivi al fine di verificare il rispetto delle norme in materia di attività sportiva.

In particolare vengono esaminati anche i certificati medici rilasciati in favore di chi svolge attività sportiva, sia a livello agonistico che a livello non agonistico. Nel caso in cui vengano riscontrati certificati rilasciati da medici diversi da quelli autorizzati per legge, si rischiano sanzioni amministrative per un importo da 1.000 a 6.000 euro.

Si ricorda a tutti i medici che:

  • per l'attività sportiva AGONISTICA la visita e la certificazione spetta unicamente ai medici specialisti in medicina dello sport presso i centri pubblici e privati accreditati;
  • per l'attività sportiva NON AGONISTICA la visita e la certificazione spetta, oltre ai suddetti medici sportivi, ai medici di medicina generale e ai pediatri limitatamente ai propri assistiti in carico e ai medici iscritti alla Federazione Medico-Sportiva del CONI. Tutti gli altri medici non sono abilitati al rilascio di tale certificazione.

Per approndire la materia consultare la pagina di chiarimenti presente su questo sito: http://www.ordine-medici-firenze.it/index.php/faq-domande-frequenti/70-attivita-sportiva